MissSarinaMakeUp

MissSarinaMakeUp

sabato 31 ottobre 2015

[tag] #FallInLove : Episodio3, Halloween!

Ciao a tutte ragazze e buon Sabato!
O meglio.. Buon Halloween!
Nella giornata per eccellenza più spaventosa di tutto l'anno, oggi vi propongo il terzo episodio dell'ormai famoso Fall In Love Tag! Ideato dalla nostra Marta, mamma del blog CafféLatteForBreakfast, nelle scorse settimane abbiamo già affrontato insieme le prime due puntate, ovvero quella dedicata ai cosmetici con sfumature ricordanti il vino (QUI la mia versione) e quella invece riguardo il makeup ad ispirazione "foglie d'autunno" (QUI per vedere il trucco che ho realizzato per l'occasione).
Il terzo appuntamento è questa volta dedicato ad Halloween e quale giornata migliore di oggi per scriverne qualcosa insieme e.. Spaventarci!

Mantenendo inalterata l'impostazione che ho voluto dare io a questa serie di 6 episodi che ci terranno compagnia fino alla fine del mese prossimo, lasciamo che siano le parole della stessa Marta a raccontarci il tema del terzo appuntamento di oggi : "Halloween è l'evento più significativo del periodo autunnale, in moltissimi non vedono l'ora arrivi questa festa per potersi sbizzarrire con travestimenti terrificanti e party stravaganti. Raccontate un po' di come voi passerete la notte di Halloween : cosa vi piace fare? Travestimenti, DIY, ricette sfiziose e film a tema sono ben accetti, ma ancora di più lo saranno i VOSTRI racconti  spaventosi. Che siano esperienze dirette o leggende dei luoghi in cui abitate.. Spaventiamoci!"
Personalmente, non sono una di quelle persone che aspetta Halloween con trepidazione. Ovviamente però è una serata che mi diverte sempre moltissimo, in quanto posso davvero dare spazio alla fantasia e truccare in modo bizzarro me stessa, le amiche ed il fidanzato! Questa sera infatti molto probabilmente andremo ad una festa in maschera ed il trucco che ho in mente per me è in stile "sposa cadavere-chic", con labbra nere e tanto di veletta da funerale tra i capelli!
Per il terzo appuntamento con questo tag però ho voluto cogliere la palla al balzo ed uscire un po' dall'ordinario, raccontandovi un paio di leggende legate ad alcuni luoghi della mia città.
Così come chiesto da Marta, oggi voglio spaventarvi!
Come sapete, sono emiliana. Per la precisione, di Modena.
Malgrado io ami la mia città e mai avrei pensato di collegarla ad eventi paranormali e fantasmi, esistono in realtà numerosi "posti spaventosi" nella zona, legati a leggende incredibili e terrificanti. Ho sempre avuto i brividi ascoltando queste storie, vediamo se vengono anche a voi!
Uno dei posti a mio avviso più spaventosi e legato ad una leggenda davvero da brividi è la cosiddetta "Casa dalle Cento Finestre". Si narra essere uno dei luoghi più inquietanti di tutta la provincia modenese e fin da ragazzina ho ascoltato numerose storie legate a questa villa. Una delle tante è legata appunto a queste Cento Finestre : si racconta che, contandole, esse non siano mai 100. Una volta se ne possono contare 100, una seconda volta 99, un'altra ancora 101 e poi nuovamente 100. La leggenda vuole che la finestra "fantasma" appaia e scompaia per colpa di due fantasmi; figli del proprietario della villa seicentesca, i due morirono in un incidente proprio davanti la casa ed fu il padre a seppellirli nel giardino sul retro. Pare che entrambi i ragazzi siano ancora lì e che infestino in qualche modo le cantine e l'intera casa. Altra leggenda vuole che, proprio dalle cantine, riecheggino lamenti sottili; probabilmente dei due fratelli morti in giovane età.
Non sono una gran credulona, ma ogni volta che mi capita di passare davanti a questa casa, ho i brividi.
La seconda leggenda spaventosa della quale vi parlo oggi è quella legata ad cosiddetto "Ponte del Diavolo". Situato nei pressi del Parco del Frignano, nelle prime montagne modenesi, si trova uno dei fenomeni geologici più particolari della zona; chiamato appunto "Ponte del Diavolo", il monolite naturale ha fattezze enormi e la leggenda vuole che, data la grande ed inquietante presenza di "3" che ricorrono nelle sue misurazioni, sia stato proprio il Maligno a creare questo ponte di pietra.
La storia narra di un povero contadino che, per raggiungere i propri terreni, era spesso costretto ad attraversare una vallata (lunga 33 metri e larga 3), spesso trasformata in torrente dalle piogge. Un giorno, stanco di dover ogni volta guadare il fiume a rischio della vita, chiese al Diavolo di aiutarlo. Per permettergli di attraversare la vallata, sarebbe stato proprio lui a portare lì quel monolite in pietra; in cambio di questo aiuto, avrebbe preteso l'anima del pover'uomo, dannandola per l'eternità.
Altra leggenda legata alla forma bizzarra di questo ponte naturale riguarda uno dei fori situato nelle protuberanze a lato del ponte, un punto definito "magico" e considerato una sorta di portale per l'inferno : si dice infatti che, infilandovi la testa dentro, sia possibile vedere il volto di Satana in persona. Proprio per questo motivo, questo luogo è stato rinomato nell'antichità come punto d'eccellenza per riti pagani e, a tutt'oggi, è un posto misterioso (e che a me inquieta da morire!!)
E dalle vostre parti vi sono storie e leggende inquietanti e sovrannaturali, che magari vi raccontavano da ragazzine nella notte di Halloween per mettervi paura? Se le mie storie vi hanno messo i brividi tanto quanto a me, fatemelo sapere con un commentino qui sotto. Mando a tutte voi un grandissimo bacio e spero che questo episodio, non dedicato al makeup ma a qualche storiella di paura, possa esservi piaciuto.
Buon Halloween a tutte e.. Leggetemi anche la prossima volta!
#FallInLoveTag

ps : l'articolo di oggi è il n°400! Grazie 

14 commenti:

  1. che storie affascinanti *-* io da piccola più conoscevo qualche leggenda sui posti vicino casa mia ma non mi ricordo veramente più nulla xD buon Halloween ^^

    mallory

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' sempre affascinante scoprire questo genere di storielle,vere o leggende che siano,legati ai posti intorno a noi. Mi sono molto divertita infatti a scrivere questo articolo ;) Un abbraccio Mallory,buon proseguimento settimana!

      Elimina
  2. leggende davvero interessanti, in perfetto stile per la serata :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era proprio l'effetto che volevo,un po' di racconti da brividi in perfetto stile con la serata di Halloween!
      Un abbraccio Mary,buon proseguimento settimana!

      Elimina
  3. Risposte
    1. Mi fa piacere Kitty :D Vuol dire che i racconti hanno fatto il loro effetto!
      Un bacio bella,buon proseguimento settimana!

      Elimina
  4. Io vado PAZZA per queste cose più o meno tutto l'anno, sappi che ho apprezzato tantissimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa troppo piacere leggere questo Sue! Avevo un po' timore che potesse essere un articolo non capito;per un blog di beauty,sarebbe stato molto più facile farvi vedere come mi sono truccata per la serata e buona lì. Invece ho voluto cogliere al volo il suggerimento della creatrice del tag ed ho pensato di scrivere qualcosa di diverso. Sono davvero contentissima che sia piaciuto a molte di voi!
      Un bacio carissima,buon proseguimento settimana!

      Elimina
  5. Come mi affascinano queste storie, non immagini! Leggende davvero interessanti, bel post! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Lucia,davvero super contenta che queste leggende vi siano piaciute così tanto!
      Un abbraccio forte bella,buon proseguimento settimana!

      Elimina
  6. Queste leggende mi piacciono da morire xD mi inquietano altrettanto, ma le adoro *-*
    Ho vari libri che narrano questo tipo di leggende e ne cerco sempre di altri >.<
    Bellissimo questo post :D
    Baci :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio di cuore Ludo!! Come detto poco più su,avevo timore che invece un articolo così tanto differente dai miei soliti standard beauty potesse non essere capito. E invece siete state in tante a darmi un feedback positivo quindi questo non può che farmi immensamente piacere!
      Un abbraccio bellezza,buon proseguimento settimana!

      Elimina
  7. Anche se un po' in ritardo, commento anch'io ;)
    Interessantissimi i racconti sul luogo in cui vivi, credo che non avrei mai il coraggio di guardare dentro il foro nel ponte!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non dirlo a me Angela!! Col cavolo che provo ad infilarci la testa!! ;)
      Ti mando un abbraccio e ti ringrazio per aver commentato anche a distanza di alcuni giorni.. Fa sempre immensamente piacere vedervi "passeggiare" per il blog e non soffermarvi solo sugli articoli più recenti :) <3 Buon weekend bella!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...