MissSarinaMakeUp

MissSarinaMakeUp

martedì 1 novembre 2016

I Più Usati del Mese di.. Ottobre!

Ciao a tutte ragazze!
Dopo fin troppo tempo, eccomi finalmente tornata.
Sono mesi ormai che Mi e Vi riprometto di tornare attiva al più presto ma, come avete visto, sono state parole al vento e me ne scuso. Giusto però l'altro giorno mi sono detta: vuoi davvero che tutto il "lavoro" e l'impegno profuso per anni per il tuo blog vadano in fumo? Vuoi davvero chiudere tutto così?
E soprattutto, vuoi seriamente lasciare le ragazze senza saluti né spiegazioni? No.
E quindi eccomi qui. Ci sono, stavolta sono tornata sul serio e sono pronta a riprendere le redini della situazione prima che il patatrack diventi irrecuperabile
(non starò a snocciolarvi il perché ed il percome io mi sia eclissata per oltre due mesi.
Se ci sarà occasione, ma più in là, e se avrete voglia di sentirmi blaterare, vi racconterò).
Ad ogni modo, veniamo a noi. Avendo lasciato il blog a sé stesso per lungo tempo, è praticamente da Aprile che salto a piedi pari la nostra rubrica e non vi faccio sapere quali sono stati i miei prodotti più utilizzati del periodo. E visto che so che non ci dormite la notte senza queste preziosissime informazioni
(un bentornato anche al mio sarcasmo), il primo articolo del ritorno vuole proprio essere quello dedicato ai Più Usati del Mese d'Ottobre!
Riprendendo quindi con le vecchie-buone abitudini, iniziamo subito con la consueta categoria viso.
Con Ottobre, perlomeno dalle mie parti, è ufficialmente arrivato l'Autunno e con lui l'aria più fredda, le giornate più corte, la pioggia, le nuvole e la nebbia (...santa Emilia!).
Sono perciò stata obbligata a modificare non solo la mia skincare routine (un post aggiornato non tarderà ad arrivare), ma ovviamente anche a riesumare il mio fondotinta liquido... E che trauma, ragazze!
Era da Maggio che lo avevo rilegato nel suo cassettino, per orientarmi verso una base più leggera, e dovermi riabituare è stata dura! In ogni caso, il rapporto tra me e lo Studio Fix Fluid nella colorazione NW18 di M.A.C è ormai ben consolidato e, dopo solo un paio di giorni, abbiamo ristabilito il nostro equilibrio.
Insieme a noi sono stati sempre presenti anche il Full Coverage Concealer n° 03 "Medio" di Kiko, immancabile per coprire le mie terribili occhiaie, ed un pennello da fondo classico (di quelli grandi a lingua di gatto, per intenderci) con il quale ho scoperto una "nuova" tecnica d'applicazione che mi piace molto
(in realtà è il metodo d'applicazione del fondo più classico e tradizionale che ci sia, ma che fino allo scorso mese non avevo mai sperimentato direttamente su me stessa e che invece trovo stupendo proprio per l'effetto uniforme e compatto che conferisce alla base un pennello di questo tipo. Oltre a questo, è un metodo piuttosto veloce e a prova d'errori, basta ricordarsi sempre di spennellare il prodotto unicamente verso il basso, in stile pittore. Ero rimasta solo io a non averlo mai provato??).
Per concludere poi, ho utilizzato la cipria Affinitone n°42 "Dark Beige" di Maybelline (che di "dark" non ha proprio un bel niente) e la mia Beauty Blender rosa per opacizzare il tutto ed ottenere un effetto sì opaco, ma assolutamente non polveroso (provate infatti a pressare la cipria sul viso utilizzando una spugnetta umida e poi fatemi sapere. L'effetto "pelle di pesca" è bellissimo!).
Parlando di blush, arrivato quindi l'Autunno, anche i colori presenti sulle mie guanciotte sono mutati rispetto alla scorsa Estate: basta albicocca, arancio e corallo e bentornati miei amatissimi malva!
Immancabili sono infatti stati il Mosaic Blush n°20 "All you need is pink" di Essence (ho la recensione pronta da un secolo, la rileggo e poi ve la pubblico in settimana) ed il mio preferitissimo Mineral Blush in "Liberty" di NeveCosmetics. La maxi terra che vedete invece lì dietro è stata frutto di un acquisto di fine Agosto, quando ancora impazzavano i saldi. Pagata infatti meno di 5€, la Outdoor Bronzer n°01 "Technical Honey" di Kiko (uscita con la collezione "The Beauty Game" lo scorso Giugno, se non vado errata) è stata la terra che mi ha fatto compagnia per tutto Settembre e per tutto Ottobre.
Fatemi sapere se voi, all'epoca, l'avevate acquistata e se è un prodotto che vi è piaciuto; io devo dire che mi ci sto tutt'ora trovando bene poiché la trovo sottile e di facile sfumatura, perfetta per un contouring leggero e naturale come piace a me, non fa macchia e persiste a lungo sul viso. Unica nota per me negativa è il suo profumo (o per meglio dire, la sua puzza). Fortuna che l'effetto setoso sul viso mi piace e che, una volta applicata, questo odore di Propoli sintetico non si sente più. Saremmo messe male altrimenti...
Ma andiamo avanti e passiamo ora alla categoria occhi.
Complici sicuramente i trend di stagione, i miei look occhi dello scorso mese sono stati tutti piuttosto leggeri e molto sfumati, con solo un paio d'accenni di borgogna (come sapete il mio colore preferito per occhi e labbra durante questa stagione). Assieme al mio solito Eyeshadow Primer Potion in "Eden" di Urban Decay (che non finisce mai ragazze, aiuto!), i miei ombretti principali d'Ottobre sono stati quelli della Naked2 sempre di Urban Decay e più nello specifico Foxy, Tease, Snakebite, Pistol e Blackout.
In aggiunta, un bel trio di prodotti in crema da utilizzare sia da soli che come basi colorate a supporto delle polveri: in prima linea, usatissimo, ritorna su questi schermi il Color Tattoo n°40 "Permanent Taupe" di Maybelline (utilizzato sempre insieme alla cialda Tease di cui sopra ed in abbinamento al mio rossetto-amore del momento dello stesso colore); gli altri sono due acquisti fatti piuttosto di recente in quel di Kiko e si tratta dei Long Lasting Stick Eyeshadows n° 25 e 37, rispettivamente un beige/crema/grigiastro ed un borgogna pieno, usati di solito singolarmente e sfumati direttamente con le dita.
In conclusione, lo strano Smart Liner nero di Sephora, con la sua forma a boomerang, che sto tentando di finire da brava bambina e che comunque non mi dispiace più di tanto.
Anche se i look occhi non sono mai stati particolarmente elaborati, ci ha pensato il mascara Better Than Sex di Too Faced a rendere il tutto decisamente più drammatico e pieno. E visto che la mia passione per i mascara in versione mini non si placa, durante Ottobre ho provato anche l'Excessive Lash di MakeUpForever e, vi dirò, che non l'ho trovato malaccio (ma ne parleremo).
Infine, non mancano neanche stavolta un paio di matite occhi, mio piccolo feticcio cosmetico.
La Lasting Precision di Kiko nella colorazione n°14 è un mio chiodo fisso da quando l'ho acquistata a fine Luglio in quel di Taormina. E' un colore che sa definire lo sguardo pur senza esagerare, che mi piace tanto in stile eyeliner per un look raffinato da giorno e che adoro letteralmente se applicata in abbondanza nella rima cigliare inferiore esterna. Oltre che piacermi per l'effetto satinato e per il suo colore, trovo fantastica anche la sua durata. Le altre due matite sono due nuove Pastello per Occhi di NeveCosmetics, acquistate da poco: Liquirizia e Radio, rispettivamente un classico nero opaco ed un grigio metallico.
Ed ora (e dopo tanto tempo finalmente direi) approdiamo alla mia ed alla vostra categoria preferita: quella labbra! Dovete sapere ragazze che sì, mi sono isolata dal web per un po' e non mi sono fatta né vedere e né sentire, ma mai-mai-mai ho abbandonato la mia passione per i rossetti! Anzi, per questo Autunno mi sono lanciata con colori sempre più particolari, estrosi e scuri/scurissimi.
Ahhh, questa è musica per le mie orecchie!
Un rossetto che già lo scorso anno ho utilizzato tanto e che continua a piacermi da morire è il n°03 "Come naturally" di casa Essence, un nude/malva dal sottotono freddo e dal finish a metà tra un cremoso ed un satinato che trovo sempre fantastico, di giorno e di sera, e che ultimamente sto abbinando spesso alla Pastello per Occhi "Opposite" di NeveCosmetics per un effetto ancora più bello, performante e duraturo (ebbene sì, avete letto bene: questa Pastello nasce come colore per gli occhi, ma è talmente identica a questo mio amato rossettino che la sto utilizzando molto di più come contorno labbra!).
Altro rossetto dal sottotono freddo e dal prepotente riflesso malva è il Revolution Lipstick in "Rapture" di Urban Decay: acquistato intorno al mese di Marzo, è un rossetto dalla durata ottima seppur con una texture morbida e confortevole. La nuance è costruibile a vostro piacimento: una sola passata per un colore leggero ed un po' sheer, più passate per una nota malva più piena e scura.
Non mi soffermerò poi più di tanto su quello scurissimo stylo del Rouge Volutpé Shine n°3 "Violet Incognito" di YSL dal momento che ve l'ho mostrato millemila volte e che, senza se e senza ma, continua a piacermi sempre tanto. Infine, prima d'arrivare ai due "pezzi forti" del mese scorso, voglio dedicare una menzione speciale ad un'altra Pastello di NeveCosmetics (questa volta per Labbra!), anche lei appartenente alla collezione autunnale "Mutations". Il colore è "Confusion" e, vi dirò, che non lo avrei mai considerato prima dell'ultimo periodo: il colore è pazzesco, un marrone/ruggine un po' caldo e aranciato.
Come mio solito, sto utilizzando anche questa Pastello come fosse un vero e proprio rossetto e wow ragazze, è spettacolare! A parte la durata (elevatissima) ed il comfort che tutte le Pastello per Labbra vi garantiscono, il punto di marrone di "Confusion" (un po' caldo e moderno, ma con quel non so ché di retrò allo stesso tempo) mi sta facendo impazzire e, strano ma vero, lo abbino praticamente a tutto!
E adesso... Le più "rossettomani" di voi avranno di certo già intravisto due nuovi rossetti all'interno della mia collezione. Non vi racconterò chissà cosa su di loro in questa sede (visto che saranno protagonisti di due recensioni più specifiche più avanti), ma in ogni caso vi basterà sapere che, a Settembre, ho trascorso un pomeriggio di shopping in quel di Bologna e che, curiosa di provare su me stessa un rossetto molto "strambo" che miravo da un po', non mi è stato proprio possibile non fermarmi da M.A.C. Sono quindi entrata nello store, ho chiesto ad una gentilissima ragazza di applicarmi il lipstick in questione e poi mi sono guardata allo specchio. Ragazze... Non l'ho trovato bello, di più.
E ovviamente, già che c'ero, ne ho provato anche un altro e...
Morale: ho acquistato sia il tanto desiderato "Stone" che "Sin".
Appartenenti alla famiglia dei "matte" del brand, entrambi mi hanno colpita e conquistata per ragioni differenti. "Sin" è un bordeaux molto scuro con una forte componente marrone (la quale, su di me, si nota davvero tanto); è un rossetto abbastanza impegnativo da indossare, in quanto presenta una texture duretta da applicare, con uno stick che non scorre proprio perfettamente sulle labbra e che sicuramente va saputo ben gestire (quindi pennellino, scrub e labbra idratate prima di indossarlo, tanto burro di cacao dopo averlo struccato). Malgrado però richieda una certa preparazione, una volta steso lo trovo divino: pieno, scuro, opacissimo, molto elegante se abbinato bene. Insomma, approvatissimo e di gran tendenza, uno di quegli scuri che cercavo da parecchio (e dire che di rossetti scuri non me ne mancano eh).
"Stone" invece lo puntavo da quest'Estate e, malgrado il colore possa magari fare un po' paura a qualcuna di voi, in realtà la texture e la sua formulazione si comportano benissimo sulle labbra.
Lo stick, anche se opaco, scorre molto bene ed è di facile applicazione anche senza pennellino; una volta indossato, non è uno di quei matte "pesanti" e che tirano le labbra, anzi devo dire che non le secca neanche tantissimo. E poi quel colore, un tortora/grigio freddissimo, mi ha fatto perdere la testa.
Concludiamo infine con la categoria jolly, composta dai due smalti che più ho indossato e da un profumino davvero interessante che vi voglio segnalare.
Il Lasting Color Gel nella colorazione n°015 di Pupa è uno di quei colori che non mi stancherò mai di indossare, specialmente in questo periodo dell'anno (e non solo, in verità). A parte la lucentezza ed il reale "effetto gel", questo rosa antico pieno e cream è ai miei occhi elegantissimo e molto femminile, perfetto davvero per tutte le occasioni. Diverso è invece il The Gel Nail Polish n°80 di Essence, anche lui lucidissimo e ad effetto gel, di questo moderno color carta da zucchero. E' il colore dell'anno lanciato da Pantone, o almeno uno di quelli appena usciti, ed è proprio una nuance interessante, invernale ed allo stesso tempo fresca che mi piace molto abbinare con una piccola nail art sui toni dell'argento.
Tra l'altro, ottima durata per questi smalti Essence, che costano poco più di 2€
(e durano fino a 8/9 giorni!).
Il profumo del quale invece vi voglio parlare è questo al Talco e Iris di Dermomed, acquistato da Tigotà per circa 3/4€; se avete presente la profumazione "Iris" de l'Erbolario, questo è esattamente il suo dupe (ma costa molto molto meno della metà!). Ciò che arriva subito alle narici è l'odore fresco e pulito del talco, il quale rimane sulla pelle e sui vestiti a lungo senza però stomacare. E' di certo il mio preferito della linea, ma c'è da dire che in generale sono profumini interessanti e perfetti per tutti i giorni. 
Ebbene ragazze, la mia carrellata dei Prodotti Più Usati del Mese d'Ottobre termina qui.
Io non solo vi ringrazio per aver sopportato tutto il mio straparlare (questo genere d'articoli mi fa sempre abbondare con le parole, perdonatemi!), ma soprattutto per essere rimaste qui ad aspettarmi pazientemente. Mi mancava troppo però non essere qui con voi e non condividere più i miei pensieri cosmetici e quindi, tassativo, non sparirò mai più. Anzi, vi aspetto come sempre nei commenti per sapere tutte le vostre opinioni a riguardo e per conoscere quali sono stati i vostri più usati del mese appena finito.
Nel frattempo io vi abbraccio fortissimo e...
(e quanto mi mancava dirlo)
Leggetemi anche la prossima volta!

10 commenti:

  1. I Long Lasting Kiko sono sempre presenti nei tuoi post, si vede che li trovi belli e versatili ^_^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Foffy,ben ritrovata :)
      Sì,non posso dire il contrario! Uso i Long Lasting da tantissimo tempo e,strano ma vero,sono una tipologia di prodotto che ancora non mi ha stancata e che anzi sa regalarmi sempre delle belle sorprese (e dei trucchi wow!).
      Un abbraccio bella,buon proseguimento settimana!

      Elimina
  2. Bentornata Sarina! Mi mancavano questi post dove la mia wishlist si allunga a dismisura :)
    Ho già puntato il matitone 37 di Kiko e permanent Taupe *-*
    Confusion l'ho acquistata anche io e la trovo meravigliosa e con un'ottima qualità! Stone mi incuriosisce, mi piacerebbe provarlo per vedere l'effetto che fa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Linda,che piacere rileggere i tuoi commenti!:*
      Sul Long Lasting n°37 di Kiko ti suggerirei di buttarti:è un colore che sicuramente userai molto di questi tempi e,perché no,anche col caldo! Idem riguardo a "Permanent Taupe"; il prezzo è basso ed il colore è ben sfruttabile quindi perché no? Mi fa poi piacere sapere che anche tu adori la Pastello "Confusion"! Io la sto mettendo davvero spessissimo! E in merito a "Stone",non potrei consigliarti altro che provarlo tassativamente e NON acquistarlo a scatola chiusa. Io lo amo,però è indubbiamente un colore inusuale e che va saputo portare. Fammi comunque sapere ;) Ti abbraccio intanto,buon Giovedì!<3

      Elimina
  3. Bentornata! I long lasting Kiko sono molto belli e veloci da usare. E' da tempo che voglio quel Colour Tattoo Taupe ma poi non lo acquisto mai! Prodotto molto belli! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lucia,grazie! :)
      Cosa ti frena in merito a "Permanent Taupe"? Se può interessarti,sul blog è presenta la sua recensione completa per farti capire cosa ne penso,ma comunque lo trovo (anche a distanza di anni) sempre un ombretto utile,versatile e capace di risolvere molte situazioni. Non credo tu potresti pentirti dell'acquisto ;) Un forte abbraccio bella,buon proseguimento settimana!

      Elimina
  4. Lo Studio Fix sarà il mio prossimo fondotinta "speciale", vorrei poterlo alternare a qualcosa di meno coprente... Quanto al Better Than Sex, ora che è agli sgoccioli si sta comportanto malissimo, non vedo l'ora di finirlo :/
    PS: Bentornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sue,grazie mille e ben trovata!
      Come mai si sta comportando male il tuo mascara?? Anche il mio è arrivato quasi alla fine,ma ancora funziona bene su di me! Hai provato magari ad inserire all'interno del prodotto una/massimo due goccine di collirio? Di solito funziona per "riportare in vita" i mascara ormai secchi e per permetterti di finirli al meglio :) Aggiornami!! Un bacione <3

      Elimina
  5. Sono molto felice di rileggerti, soprattutto perché dici di voler restare :)
    E se un giorno vorrai raccontarci cosa è accaduto, sarò in prima fila a leggerti. Bacioni.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Saretta! Non sai che piacere e che gioia è ritornare attiva e vedere che siete tutte rimaste qui e che non mi avete "abbandonata"!
      E forse sì,un giorno vi racconterò di questo brutto periodo.. Ma magari lo farò quando lo avrò superato del tutto :) So che comunque ci sarai quindi grazie di cuore. Un bacio grande a te e buon Giovedì tesoro <3

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...