MissSarinaMakeUp

MissSarinaMakeUp

giovedì 10 ottobre 2013

Bocciato vs Bocciato.

Ciao a tutte ragazze!
Articolo di oggi, tra la pausa di una lezione e l'altra, per condividere con voi la mia ultima delusione in fatto di unghie. Ed in particolare, in fatto di top coat. Nello specifico, top coat Pupa. *nervi, sbuffo*
Ma aspettate, ricomincio tutto e vi spiego..

Lo sapete, se mi seguite da un po', che in fatto di unghie non transigo : il mio smalto deve stare bello lì, fermo e perfetto, per almeno una settimana. Un po' per praticità, un po' per mancanza di tempo e (un "molto" po') per iper-perfezionismo della sottoscritta.
In passato, per sigillare la mia manicure e renderla brillante e a lunga durata, mi sono affidata al famoso Mavadry di Mavala e, successivamente, al Better That Gel Nails di Essence. Due prodotti diversi, con due prezzi diversi, ma dalla resta a mio avviso ottima : smalto lucido ed intatto per 7-8-9 giorni. Dopo le due esperienze appena citate, non so cosa mi abbia spinto a cambiare prodotto.. Probabilmente un momento di scarsa lucidità mentale.. Sta di fatto che mi sono buttata prima sul Fissatore Brillante Smalto e poi sul Gel Top Coat entrambi di casa Pupa.
Il Fissatore Brillante Smalto promette di creare un film ultra brillante sull'unghia, per un colore esaltato ed una tenuta estrema. Il prodotto è contenuto in una classica boccetta Pupa da 5ml, con tappino bianco e logo del brand in rosso e si presenta come un classicissimo smalto trasparente molto liquido. E dopo la mia esperienza, credo che proprio di un semplice smalto trasparente si tratti..
Prima accortezza da tenere ben presente è che lo smalto colorato sopra al quale applicare questo top coat deve essere asciutto al 110%, diversamente una sola pennellata di questo "liquido" andrà a mangiarsi il colore, creando delle sorte di buchi o comunque punti di colore meno omogeneo.
Seconda accortezza riguarda la quantità da stendere : se non si "scarica" a sufficienza il pennellino e si applica una bella gocciolona di prodotto sull'unghia, il risultato sarà la creazione di un milione e mezzo di bollicine dopo l'asciugatura; se invece si pulisce troppo il pennellino e si applica una quantità di prodotto troppo misera, si creeranno delle striature sullo smalto e, come prima, ne verrà portato via il colore.
Terza ed ultima cosa, la "tenuta estrema" di cui parla Pupa non è altro che 4 giorni senza sbeccature e senza che il colore dello smalto inizi a mangiarsi in punta. So che per molte di voi potrebbe essere già un buon risultato, ma con i due ragazzotti citati ad inizio articolo, mi ero abituata troppo bene (e con troppo bene intendo che, quando utilizzavo loro, cambiavo lo smalto solo perchè mi ero stufata del colore che indossavo da oltre una settimana o al massimo perchè si iniziava ad intravedere troppa ricrescita).
Il tanto ricercato Gel Top Coat, uscito in combo con i nuovi smalti ad "effetto gel" del brand milanese, non si discosta di molto dall'opinione alquanto negativa che mi sono fatta riguardo il suo "fratellino". Il prodotto si presenta, anche lui, in una classica boccetta di smalto Pupa da 5ml, con tappino nero/grigio cromato e logo in rosso e ci promette, grazie alla sua innovativa formula gel, di moltiplicare l'effetto volume sulle nostre unghie, di rendere il finish molto più glossato e brillante e di aumentare notevolmente la tenuta del nostro nail polish. Cosa dire..
Questo "effetto gel" decantato altro non è che una consistenza leggermente meno liquida dello top coat precedentemente descritto ed, anzi, forse un po' più corposa. In effetti, proprio per questo motivo, un leggero aumento di volume dello smalto sulle unghie l'ho notato. Beh, se non altro una cosa che promette di fare, la fa davvero. Per il resto, è una ciofeca
Anche con lui, come con l'altro, applicare troppo o troppo poco prodotto può far incappare in problemi non di poco conto : se ne si applica poco, il pennello più cicciotto tenderà a "portarsi via" il colore dello smalto sottostante; se applicato in quantità eccessive, non creerà bollicine bensì crepe. Sì sì, avete letto benissimo : delle vere e proprie crepe di smalto. Quest'ultimo, malgrado tutte queste crepette, non si sfalda e non si toglie però insomma.. Non si può guardare! *lato perfezionistico che non si fa da parte..*
In quanto a durata, si parla di circa 5 giorni senza sbeccature ma le crepe che citavo un secondo fa saltano fuori dopo 1 giorno neanche dall'applicazione. Inoltre, tutta questa brillantezza estrema "ad effetto gel" si nota solo nell'imminente mezz'ora dopo l'applicazione;
dopodichè, tutto normale e quasi più opaco che con altri top coat.
Per concludere, diversi nel pennellino ma entrambi col medesimo giudizio : bocciati.
Avete provato uno o entrambi questi top coat? Quali sono le vostre esperienze, critiche o apprezzamenti a riguardo? Per quanto mi riguarda, domani vado a acquistare un top coat nuovo.. Suggerimenti?
Vi mando un bacione immenso in attesa di leggere i vostri commenti e..
Leggetemi anche la prossima volta!

23 commenti:

  1. mai provati ,e dopo la tua recensione difficilmente li prenderò
    nuova follower su bloglovin :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, non mi hanno per nulla entusiasmata..
      Ti ringrazio per seguirmi anche su l'altra piattaforma, buon inizio settimana!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ci sono prodotti nettamente superiori di questi.. :)

      Elimina
  3. Ciao!
    Non ho mai provato questi top coats..io adoro quello della Rimmel, linea Salon PRO! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ne ho sentito parlare bene, ma al momento sono tornata ad uno dei "vecchi amori"!
      Un abbraccio Stefy..

      Elimina
  4. Davvero con il top coat di Essence lo smalto ti dura così tanto! Wow! Ma fai due passate?
    A me non dura più di quattro o cinque giorni senza cancellarsi sulle punte =(
    Stavo facendo un pensierino su quello effetto gel di Pupa ma per ora penso rimarrò fedele a Essence =/
    Grazie per la recensione!
    s.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, generalmente faccio due passate di.. ogni cosa!! Si tratti di base, smalto o top coat.. Mi sento più sicura e mi garantisco un effetto più duraturo!
      Il mio consiglio è quello di rimanere con Essence e se proprio vorrai provare un top coat Pupa, prova con il Fissatore Brillante Smalto perchè il Gel Top Coat è veramente pessimo!
      Un abbraccio e buon inizio settimana!

      Elimina
  5. Io non potrei mai vivere senza mavaladry. Adesso ho preso il seche de vite, guisto per provare, ma so che tornerò dal mio vero e unico amore...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Siiiii, sono tornata anche io con il mio Mavadry! Tanto cuore per lui <3 <3 <3

      Elimina
  6. solo col mavadry sono riuscita a rimanere 5 giorni con lo smalto intatto. ma dipende dall'unghia...quello essence su di me non dura neppure un giorno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Indubbiamente dipende dalle unghie, si vede che le mie reggono bene..
      In ogni caso, dopo le brutte esperienze con i due protagonisti di questo articolo, sono tornata anche io dal mio fidato Mavadry! :)

      Elimina
  7. Che peccato! capisco però la curiosità di provare altro anche se si hanno già dei fedelissimi..io ho preso il top coat Nyc al posto del BTG essence giusto per provare. A breve lo apro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La curiosità gioca brutti scherzi a volte.. Fammi sapere cosa ne pensi di quello Nyc..
      Un abbraccio Kitty, buon lunedì!

      Elimina
  8. Mi sa che ti toccherà tornare ai vecchi prodotti con cui ti trovavi bene :) a volte cerchiamo qualcosa di migliore ma non sempre esiste, oppure semplicemente non saremo noi a trovarlo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già fatto Dama, venerdì sono corsa ai ripari e ho ri-acquistato il mio Mavadry! Con lui, è tutta un'altra storia! :D Ti abbraccio bella, buon lunedì!

      Elimina
  9. Non li ho mai provati, peccato però che non siano buoni... comunque anche io sono una perfettina e mi piace tenere sempre le unghie curate e con lo smalto perfetto!
    PS: sono una tua nuova follower,passa da me se ti va ;)
    Makeup in Corso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio moltissimo per l'iscrizione e sono felice di sapere che non sono l'unica "perfettina" in fatto di unghie e smalti! :D

      Elimina
  10. ..ho usato il mavadry, l'ho comprato più volte, un buon prodotto però non mi faceva durare lo smalto perfetto per una settimana...ma per me il top coat deve aiutare ad asciugare lo smalto e renderlo brillante...dopo qualche giorno mi piace cambiare smalto!!!
    ...ho provato le gocce di marionnaud ma non mi soddisfano molto, preferivo un top coat che usavo tanto tempo fa di rimmel. Da un po' uso il top coat di dior (non quello ad effetto gel), asciuga lo smalto subito, per la durata non è eccellente!!!
    ...per quanto riguarda lo smalto opi argento...guarda anche peace&love&opi...lo adoro!!!
    ...un bacione!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo essere sincera : delle gocce asciuga-smalto non mi fido proprio.. Non le ho mai provate.. Con i top coat, ogni tanto, cerco di cambiare ma poi torno sempre ai miei fedelissimi ed il Mavadry è uno di quelli! Grazie per il commento e per il consiglio sull'altro smalto Opi (che, tra l'altro, ho visto e mi piace parecchio..) Un bacio Lu!

      Elimina
  11. Io non sono solita usare un top coat, mentre non rinuncio mai alla base: ho troppa paura di macchiarmi le unghie!
    Se mai deciderò di tentare, di sicuro non partirò da questi ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..Posso chiederti come fai senza top coat? Taaaanti anni fa, anche io lo snobbavo molto ma da quando l'ho provato è stato come uno droga e ora senza di lui non posso considerare la mia manicure completa.. Un abbraccio Piper, buon lunedì!!

      Elimina
    2. Sono pigra xD a volte non faccio nemmeno 2 passate di smalto -.-"

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...